Ricerca in ASST: più produzione scientifica, partendo dalla formazione

Corsi, supporto metodologico per i professionisti e un’anagrafe ad hoc. Dal 2014 al 2018 sono stati effettuati 159 studi,
la maggior parte dei quali nel Dipartimento Medico

di Consuelo Basili
Direttore medico del presidio di Mantova – ASST Mantova

 

L’attività di ricerca clinica ha come obietto quello di aumentare le conoscenze e migliorare gli esiti in ambito medico, con grandi benefici sia per i singoli pazienti che per l’intero sistema sanitario. Lo sviluppo di progetti di ricerca apre infatti un confronto con la comunità scientifica fornendo continui spunti di miglioramento. Concede inoltre una opportunità di crescita curriculare al singolo professionista con ricadute di visibilità e prestigio per l’azienda stessa. Non ultimo, la partecipazione a protocolli di ricerca, in particolar modo se condotti con altre aziende in maniera multicentrica, offre la possibilità di attingere a finanziamenti dedicati che enti ed istituzioni finalizzano a tale attività con appositi bandi.

La promozione e lo sviluppo della ricerca è però impegnativo e costoso, soprattutto per una azienda sanitaria non universitaria in cui mancano risorse specifiche da dedicare a tale attività. All’interno della ASST di Mantova, per incrementare l’attività di ricerca spontanea e la conseguente produzione scientifica, la Direzione Sanitaria ha messo in atto azioni in diversi ambiti.

 

Formazione

Sono stati sviluppati due progetti formativi al fine di ampliare le conoscenze sulle corrette modalità di elaborazione di un protocollo di ricerca da presentare per l’approvazione al Comitato Etico e sulle modalità di conduzione dello studio che va dalle fasi di raccolta e analisi dei dati, alla successiva diffusione dei risultati con pubblicazione di un articolo scientifico. In particolare ASST realizza a cadenza annuale e biennale un corso base sulla metodologia della ricerca e un corso avanzato sulla metodologia della ricerca.

Il primo è un corso di due giorni aperto a tutte le professioni sanitarie e non, in cui vengono illustrate le basi della ricerca bibliografica, le regole per la corretta formulazione del quesito di ricerca, le differenti tipologie di studio e le linee guida per la elaborazione di un protocollo di ricerca. La prossima edizione del corso sarà il 16 e il 17 ottobre 2019.

Il secondo è un corso residenziale della durata di due anni, riservato con priorità d’iscrizione ai partecipanti del corso base, in cui piccoli gruppi di ricerca formati da professionisti di diverse discipline, attraverso la formazione sul campo, vengono supportati e guidati in tutte le fasi dello sviluppo di un protocollo di ricerca fino alla pubblicazione finale dei dati.  La partecipazione al corso fornisce 37 crediti formativi. La prossima edizione partirà il 2 maggio 2019 e sono aperte le iscrizioni.

 

Totale partecipanti anni 2016-2018 corso base e corso avanzato

Partecipanti corsi base 2016/2018


Partecipanti corsi base 2016/2018 (totale complessivo)

 

Corsi avanzati 2017/2018

Inoltre ogni anno, nei mesi di dicembre o gennaio, viene realizzato un convegno sulla ricerca in ASST. In questo evento si approfondisce, tramite una lezione magistrale di un professore universitario docente esterno, uno specifico argomento inerente all’attività di sperimentazione clinica e successivamente vengono presentati i principali studi che sono stati condotti nell’anno in ASST e i risultati raggiunti. Questo evento rappresenta un momento di informazione e sintesi su quanto realizzato e offre spunti per il futuro, aprendo un confronto su diverse tematiche tra professionisti interessati ai vari ambiti di ricerca.

 

Dati sull’attività di ricerca in ASST presentati al convegno – anno 2019

Numero studi clinici approvati dal comitato etico suddivisi per tipologia

Confronto per Dipartimento

 

Supporto metologico

La segreteria tecnico scientifica del Comitato Etico di ASST Mantova fornisce ai singoli professionisti o gruppi di ricerca attività di consulenza statistica e di segretariato finalizzati alla presentazione del protocollo di studio al Comitato Etico interprovinciale di Cremona. È inoltre disponibile una guida alla stesura del protocollo di ricerca pubblicata sul sito aziendale TaleteWeb e che riassume in maniera schematica e sintetica le tappe principali di stesura di un protocollo. Per qualsiasi approfondimento la segreteria tecnico scientifica del Comitato Etico è contattabile ai seguenti recapiti: 0376-464416 giuseppe.lucchini@asst-mantova.it; 0376-201836 susanna.tosi@asst-mantova.it

 

Anagrafe della ricerca

Al fine di mappare e rendicontare l’attività di ricerca che viene svolta all’interno della ASST è stata realizzata una “anagrafe della ricerca” ovvero un database che riporta tutte le principali informazioni sugli studi e sulle pubblicazioni che vengono trasmesse alla segreteria tecnico scientifica del Comitato Etico.

Tutte queste attività continueranno ad essere portate avanti dalla Direzione aziendale ed è inoltre  in programma come sviluppo futuro la creazione di un board della ricerca e della innovazione che ha le finalità di identificare gli ambiti prioritari di ricerca per la nostra azienda, di promuovere attività di fundraising per la partecipazione a bandi e di creare una rete di referenti della ricerca all’interno delle singole unità operative per una diffusione sempre più capillare delle conoscenze e per un’approccio sempre più multidisciplinare al tema.

Nessun commento

I commenti sono chiusi

Archivi
Categorie
Iscriviti alla newsletter