Salute mentale, nasce La Goliarda

Attività lavorative e autonomia abitativa per i pazienti in una cascina ristrutturata


di Tommaso Occhiuzzi
Responsabile comunicazione La Goliarda

Nello spirito del progetto e nel rispetto della tradizione del luogo – un’antica proprietà dell’Azienda Ospedaliera di Mantova che nel 1993 vi insediò una comunità protetta per pazienti psichiatrici – il progetto Tre Stelle nasce con l’intento di favorire l’integrazione sociale di persone con problemi di salute mentale, in particolare i pazienti del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova, attraverso il loro inserimento nel mercato del lavoro e lo sviluppo della loro autonomia abitativa e sociale all’interno della cascina La Goliarda.

 

 

Il Progetto Tre Stelle ha come ente capofila la cooperativa sociale La.Co.Sa., come partner l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova, il Parco del Mincio, la Provincia di Mantova e le cooperative sociali Le Api e Lunezia, e vanta il contributo economico di Fondazione Cariplo e di Regione Lombardia.

La Cascina La Goliarda ha l’aspirazione di diventare un punto nevralgico per lo sviluppo turistico del territorio attraverso il coinvolgimento della cittadinanza e degli ospiti.

Il recupero di questo luogo, oltre che una significativa opportunità per il proprio valore sociale, rappresenta un punto di valorizzazione di una straordinaria risorsa naturalistica ambientale, la Riserva Naturale delle Valli del Mincio, in un’area collegata alla ciclabile Mantova-Grazie.

 

Cascina La Goliarda è promotore di eventi per tutte le età con lo scopo di divertire, far sognare ed emozionare gli spettatori, dai concerti alle attività ricreative fino ad arrivare ad attività – perché no? Goliardiche!

Sabato 16 Settembre 2017 si darà vita alla prima edizione delle Goliardiadi.

Sport insoliti (bubble football, beer pong e biliardino umano) per stare in compagnia e in mezzo alla natura del Parco del Mincio.